Comunicati stampa

Ultimi Comunicati stampa

Prossima partita

Matelica Calcio VSTolentino 1919
24 Nov 2019 - 14:30Stadio Giovanni Paolo II Via Guido Rossa, Matelica

ACQUISTA IL BIGLIETTO SU

Social News

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

21-11-2019, 12:09

US Tolentino 1919
📚📰 #rassegnastampaoggi

📚📰 #rassegnastampaoggi ... Vedi di piùVedi meno

Commenta su Facebook

Speriamo la societá si difenda in tutte le sedi. La diffamazione su scala nazionale non può essere tollerata

Cori razzisti non li ho sentiti.. E l'arbitro non è stato offeso perché non c'era.. Perché se c'era un arbitro la partita non si sarebbe persa...

La signorina ha avuto paura ed è scappata

L'arbitra non c'era e uscita dal campo prima dei giocatori e non deve quindi non ha visto e sentito nulla come si fa a giudicare?

19-11-2019, 13:16

US Tolentino 1919
📰⚽ #rassegnastampaoggi

📰⚽ #rassegnastampaoggi ... Vedi di piùVedi meno

19-11-2019, 13:14

US Tolentino 1919
📰#rassegnastampaoggi

📰#rassegnastampaoggi ... Vedi di piùVedi meno

18-11-2019, 17:30

US Tolentino 1919

ph: Sabrina Fermani - Augusto Gratani

Arriva un'altra sconfitta, un'altra beffa per il Tolentino.
Stavolta contro l'Agnonese, brava a crederci fino alla fine ed aiutata dalla propria maggior tenuta fisica rispetto a quella dei cremisi che, al contrario, alla distanza sono risultati più stanchi per via dell'impegno di Mercoledi in coppa e dell'estrema pesantezza del campo.
Ma gli uomini di Mr. Mosconi partono forte e dopo 10 minuti passano subito in vantaggio. Contropiede aperto da Mastromonaco che va da Di Domenicantonio, l'attaccante cremisi vede inserirsi Minnozzi in area e lo serve, Minnozzi controlla il pallone in modo perfetto e fredda Mejri per il gol dell'1-0. Il Tolentino sta talmente bene che può anche raddoppiare qualche minuto più tardi perché la coppia Di Domenicantonio-Minnozzi non si tiene. È proprio ancora Minnozzi che si gira in area e cerca il mancino che trova però una grande risposta del numero 1 ospite.
Ma nel miglior momento dei cremisi arriva l'inaspettato pareggio ospite. Kone riceve palla sulla sinistra e si accentra, i cremisi sono corti e stretti in area e concedono qualche metro all'attaccante dell'Agnonese per il tiro che arriva, e si infila all'angolino. Da quì in poi il ritmo si abbassa vertiginosamente col campo che diventa sempre più proibitivo.
Il Tolentino cala nella ripresa, la squadra si abbassa e diventa contratta, l'Agnonese non sembra irresistibile ma un monumentale Rossi salva comunque in un paio di occasioni i suoi, ma non può nulla al minuto 42. Nicolao trova il varco per inserirsi sulla sinistra, viene servito in profondità e prontamente serve D'Ercole appostato in area, e scaltro a mettere in rete il pallone del vantaggio. Ma la partita vera inizia ora perché un minuto dopo il gol degli ospiti i cremisi vanno ad un soffio dal pari. È la traversa che non permette a Minnozzi di trovare il suo secondo gol di giornata, la stessa traversa che gli negò il gol del pareggio contro il S.N.Notaresco. E se per una volta la fortuna decide di essere favorevole ai cremisi quando Minnozzi ruba palla ad Allegra e vola verso la porta al minuto 46, stavolta è la terna arbitrale che impedisce ai cremisi di trovare il pareggio. Minnozzi corre verso la porta ed in area viene trattenuto dal difensore avversario, tutti i presenti allo stadio vedono il fallo, tutti tranne l'assistente a pochi metri e l'arbitro che, dall'altra parte del campo, scatta verso Minnozzi per punire la sua presunta simulazione con il cartellino giallo, una decisione tanto assurda quanto difficile da comprendere, soprattutto per la fermezza con cui il direttore di gara ha preso la sua decisione. Il match finisce qui con l'Agnonese che vince una partita strana e nervosa, piena di episodi dubbi, lotta in mezzo al campo e polemiche fuori. Risaltano all'attenzione le pesanti accuse ai cremisi per presunti comportamenti razzisti nei confronti di un giocatore ospite. Tirare fuori un argomento così delicato come quello del razzismo non può essere semplice in questo contesto ed in questo momento storico come se fosse una banale chiacchiera da bar, soprattutto se usato contro chi, come l'US Tolentino, proprio la scorsa settimana, in nome della lotta contro il razzismo, in collaborazione con la Vastese, ha consegnato la propria fascia di capitano a Sem Kamana, giocatore africano ed immagine della lotta dei cremisi al razzismo, lo stesso Kamana che proprio ieri è uscito dallo stadio su una barella ed è stato portato via in ambulanza, il tutto senza che nessuno parlasse di razzismo.
L'impressione comunque è che ieri non abbia perso soltanto il Tolentino in campo, ieri hanno perso un po' tutti quanti.

IL PRESIDENTE ROMAGNOLI "Preciso che nessuno dei dirigenti agnonesi ha accusato il nostro pubblico di razzismo. Hanno ben compreso che il tutto è nato per l'atteggiamento in campo di un loro calciatore. Poi si può anche dibattere sull'opportunità o meno di insultare un avversario ma allora dovremmo ampliare di molto il discorso. La sparata sul comportamento negativo dei tifosi cremisi non deriva dalla Olympia Agnonese ma da un tale che scrive su di una testata locale on line molisana che non mi risulta neanche presente allo stadio. Non vedo l'ora di stringere di nuovo la mano al loro Presidente Colaizzo che ho chiamato stamattina. Si tratta di una persona per bene."
(Alessandro Lorenzi)
... Vedi di piùVedi meno

Commenta su Facebook

Ragazzi sempre con voi!

18-11-2019, 7:49

US Tolentino 1919

Foto del diario ... Vedi di piùVedi meno

17-11-2019, 20:14

US Tolentino 1919
Video image

il rigore negato ai cremisi.... ... Vedi di piùVedi meno

Commenta su Facebook

Un furto! Vergognoso!

Visualizza post più vecchi