logo-youtube  Facebook

Array
Home Page Prima Squadra

Comunicato Ufficiale giovedì 21 marzo 2013

fotoSingolare che la Soico oggi affermi tramite i propri legali di aver rinunciato all'azione esecutiva intrapresa per il pignoramento dei cartellini dei calciatori proprio quando il Giudice stava per decidere nel merito la vicenda. Singolare anche la difesa della Soico affermi di aver fatto ciò anche per una concessione a favore degli atleti e delle loro famiglie quando in giudizio aveva depositato nel mese di novembre 2012 istanza di sostituzione del custode Presidente FIGC Marche Cellini con annessa richiesta di non far scendere addirittura in campo i giocatori del Tolentino.

La stessa istanza peraltro era rigettata dal Giudice il quale aveva affermato tra l'altro di non poter imporre limitazioni individuali a persone fisiche del tutto estranee alla controversia, tesi sostenuta anche dalla difesa del Tolentino. Il medesimo Giudice, inoltre, aveva ritenuto privo di fondamento giuridico le eccezioni sollevate dalla Soico, valutate anche le argomentazioni dell'US Tolentino sulla non pignorabilità ed esecutabilità degli atleti che non possono considerarsi res societatis alla stregua di un'antica concezione schiavista.

L'istanza in questione, in ogni caso, ha provocato disagi ai giocatori coinvolti ed alle loro famiglie, impedendo ad alcuni di essi a dicembre, in accordo con l'US Tolentino, di poter effettuare i trasferimenti verso altre società. Per tale motivazione il Tolentino in proposito si riserva ogni opportuna azione per i danni subiti.

In merito, infine, all'istanza di fallimento depositata non può che ribadirsi come il credito della Soico sia contestato e non accertato da alcuna sentenza.

Dalla documentazione poi del Direttore dei lavori, emerge che la Soico non ha effettuato tutte le opere dell'appalto di cui trattasi, lavori che sono stati invece in parte eseguiti a spese dell'US Tolentino che ne invoca a buon diritto la restituzione con scomputo dal preteso credito.

L'US Tolentino è pronta in ogni caso a sostenere le proprie ragioni in tutte le sedi giurisdizionali, confidando nella correttezza del proprio operato.

Avv. Alessia Pupo

Avv. Giorgio Di Tomassi

 

FACILE-PEC-banner-UST-200x150

fatturazione-elettronica-echo-sistemi

tkssponsors

Condividi articoli

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito