logo-youtube  Facebook

Array
Home Page

Tolentino e Trodica sotto esame

 

Ruggeri FedericoPur avendo ricevuto varie proposte, il difensore Federico Ruggeri, classe '84, ha preferito restare anche per questa stagione al Tolentino con cui si sta confermando come uno dei punti di forza. "Sono rimasto – dice - perchè conosco e mi fido del dg Chiavari, del presidente Mazzocchetti, dei due dirigenti Gianni e Paolo Tordini e di altri. L'ho fatto, inoltre, per riconoscenza verso i tifosi che mi sono sempre stati vicini anche in momenti difficili".
E' diversa questa Eccellenza?

"Dalle quarte e quinte in poi direi che è come la precedente, con il livello che comunque s'è un po' alzato con squadre come Sambenedettese, Folgore Falerone e Castelfidardo".

E la Biagio che ospiterete domenica dopo tre trasferte e quattro punti incassati?

"Siamo soddisfatti a metà – spiega il difensore - dei punti presi perchè dovunque abbiamo espresso un buon gioco ma siamo stati molto sfortunati. Contro la Biagio sarà una delle gare più difficili, ma come sempre giocheremo per fare bottino pieno".

Prima Zaini, oggi Clementi: cos'è cambiato?

"Sono due ottimi tecnici che di sicuro giungeranno in categorie superiori. Le diversità? Dico solo che Zaini, data la situazione societaria, ha fatto un miracolo la scorsa annata e che con Clementi, che ritengo sia la persona giusta al posto giusto, svolgo meglio il mio ruolo – conclude Ruggeri - avendo meno compiti difensivi e più libertà di spinta tanto che, oltre a diversi assist, ho perfino fatto un gol".

(Fonte, Il Resto del Carlino, Carlo Simonetti)

 

 

 

FACILE-PEC-banner-UST-200x150

fatturazione-elettronica-echo-sistemi

tkssponsors

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito